Trekking urbano, Cava S. Domenica e S. Leonardo

Arcaica terra carica di grandi emozioni. Scoprire la natura iblea è un esperienza entusiasmante. A piedi o in bicicletta, passo dopo passo, ci si può immergere in sentieri che vi condurranno lungo le innumerevoli cave ricche di vegetazione, delineate dai muretti secchi, alla scoperta di grotte e chiese rupestri, patrimonio indiscusso di bellezza e valore. Per chi si desidera il contatto con l’acqua e vivere l’ebbrezza del vento, da non perdere le escursioni con le canoe o la vela, o ancora le immersioni nei fondali marini.

san domenicaMa proviamo subito a darvi un suggerimento se desiderate fare del trekking senza allontanarvi molto dal centro di Ragusa, potreste visitare Cava Santa Domenica e San Leonardo, un fiume verde in cui sono racchiuse numerose testimonianze della presenza umana dei secoli passati, come le necropoli di epoca preistorica o i settecenteschi mulini ad acqua o le pirrere dalle quali si estraeva la pietra.

Scorci mozzafiato, una flora mediterranea impossibile da non immortalare nelle vostre foto per un trekking urbano fra una delle più antiche verdi vallate che un tempo servivano agli abitanti per raggiungere dal quartiere barocco le due cave, di San Leonardo e di Santa Domenica. Un posto molto apprezzato da ogni turista che lo visita, dove non si avverte neanche lo scorrere del tempo; ma del resto “là dove gli Dei vivevano aggirandosi come uomini, non vi possono essere giornate banali come nelle altre parti del mondo.” Parola di Frances Elliot.